10/09/2012

Nuovi moduli BCS

Continua lo sviluppo di nuovi moduli  della piattaforma di Collaborazione e Comunicazione Unificata BCS di ALCEO.

Con BCS Socialwork, la piattaforma BCS si apre all’esterno.

E’ esperienza comune che, soprattutto negli enti ed aziende con una certa complessità organizzativa, le necessità di comunicazione variano da individuo ad individuo e spesso ciascuno addetto può avere necessità di strumenti avanzati di comunicazione con persone che non fanno parte della organizzazione aziendale.

Ecco un esempio:

In un Comune di medie dimensioni il tecnico comunale ha necessità di parlare, vedere (sopralluoghi), condividere lo schermo e file più con ingegneri e architetti degli studi professionali di cui sta seguendo le pratiche che non con colleghi degli uffici comunali (ad esempio l’economato) con cui il telefono è sufficiente a gestire la comunicazione.

Analogamente l’architetto o l’ingegnere o il tecnico di manutenzione vuole conoscere la “presence” del tecnico senza fare tentativi spesso a vuoto con inutili perdite di tempo e quindi di efficienza.

Ma anche con alcuni uffici comunali (es. segreteria generale o bilancio) può essere importante condividere a schermo la bozza di una delibera per poterla correggere “al volo”.

Ciascuno di noi ha, parlando di comunicazione, legami forti e deboli sia all’interno della propria organizzazione lavorativa che all’esterno. Tali legami possono, inoltre, essere temporanei e dipendenti da specifiche commesse.

Su questa base Alceo ha costruito un modulo del proprio sistema di Collaborazione e Comunicazione Unificata BCS: BCS UCC Socialwork. Tale modulo permette alle organizzazioni, che si sono dotate di BCS UCC al loro interno, di “aprirsi” verso l’esterno e fornire uno strumento semplice ed efficace sia ai propri addetti sia alle persone esterne interessate a comunicare e collaborare in modo completo e cooperativo.